Metodo Classico TrentoDOC

Cesarini Sforza Le Premier Brut Rosé

Trento DOC

Le Premier Brut Rosé nasce da uve Chardonnay e Pinot Nero coltivate negli appezzamenti trentini più vocati ad un’altitudine compresa tra i 450 e i 700 m slm, in quell’area geograficamente limitata dal disciplinare della Trento Doc.

Le Premier Brut Rosé matura per almeno 24 mesi nel buio e nel silenzio della cantina, dove assume tutti i profumi e i sentori che lo contraddistinguono in finezza ed eleganza.

Caratteristiche

  • Vitigno

    85% Chardonnay e 15% Pinot Nero

  • Zona di produzione

    Collina della Trento Doc

  • Esposizione ed altimetria

    Sud, sud-est; 450-700 m s.l.m.

  • Composizione del terreno

    Terreni strutturati, franco-argillosi,
    profondi, ricchi di scheletro (pietre) sciolti fluvio-glaciali da disfacimento di rocce porfiriche, poco strutturati, sabbiosi

  • Forma di allevamento

    Guyot, pergola semplice trentina

  • Densità di impianto

    4.000 ceppi/ha

  • Vinificazione

    Raccolta manuale nella prima decade di settembre e pressatura soffice delle uve intere. Decantazione statica dei mosti, fermentazione a temperatura controllata
    in serbatoi di acciaio inox, affinamento sulle lisi per 6 mesi circa.

  • caratteristiche organolettiche

    Nel calice si presenta con un colore rosato che ricorda la rosa appena sbocciata e ammalia con profumi di frutti rossi e accenni di spezie.

    Setoso ed elegante, con un perlage fine e consistente, Le Premier Brut Rosé di Cesarini Sforza incarna con fierezza il suo territorio d’origine.

Scheda tecnica PDF
cesarini-sforza_scheda-prodotto_le-premier-rose_sqcesarini-sforza_scheda-prodotto_le-premier-rose_vcesarini-sforza_scheda-prodotto_le-premier-rose_h
Indietro